LA cosa più difficile da imparare nella relazione erotica è forse sopportare il senso di frustrazione che a volte si avverte. Il vostro uomo non ha necessariamente lo stesso ritmo di desiderio che avete voi, e molti elementi esterni (lo stress legato al lavoro, soprattutto) influiscono sulla libido. Se è «in panne», non pensate che sia un segno di disamore e non nutrite né rancore né sensi di colpa («sono brutta», «non sono interessante» eccetera). Adottate piuttosto un atteggiamento noncurante. Rispettate i suoi periodi di astinenza senza farne un dramma, e concentratevi sulle vostre attività personali: uscite con le amiche per delle serate divertenti, andate a vedere una mostra o un film che a lui non interessano, riprendete quel romanzo che avevate smesso di leggere, concedetevi del tempo per ascoltare della musica... In breve, procuratevi del piacere senza di lui. Sappiate che, se la sua libido ha un calo, non è necessariamente per colpa vostra. Approfondisci:

  • Sentirsi attraenti aumenta il desiderio sessuale nell'uomo
  • Calo del desiderio in tuo marito? tu sei bellissima

Osservate due regole essenziali: sopportare il momento di crisi con pazienza (la situazione si sbloccherà) e cercare di non far perdere al vostro partner il senso dell'humour (che uno dei due almeno sfugga alla tristezza!). Siate certe che non siete né vecchie né brutte, e che siete proprio voi la donna della sua vita! Poi, un giorno in cui lo sentite meno bloccato, chiedetegli di massaggiarvi un po... giusto così, senza secondi fini... ciò può portarlo ad andare più in là nelle effusioni. Finalmente!

L'amore, sì, ma senza rischio

Nei nostri articoli finora, non abbiamo parlato del ruolo del preservativo nei giochi amorosi. Ma, ve lo ricordo adesso, il suo utilizzo è assolutamente indispensabile. Esiste un solo caso nel quale potete farne a meno: se state insieme da più di tre mesi e se vi siete sottoposti al test dell'Aids (che deve ovviamente essere risultato negativo). E, ben inteso, se nessuno di voi ha avuto rapporti (non protetti) al di fuori della coppia. Ma ci sono anche le epatiti e l'herpes genitale. Non è il momento di abbassare la guardia. Il solo modo per evitare di contrarre queste malattie (eccetto l'astinenza, che non è certo l'argomento di questo blog!) è usare sistematicamente il preservativo nei rapporti sessuali. Se vi siete appena incontrati, potete comunque fare con il vostro uomo tutti i giochi amorosi preliminari che non conducono alla penetrazione. E se né l'uno né l'altra ha pensato a munirsi del preservativo (vi ricordo che ne occorre uno per ogni eiaculazione), vi consiglio di sperimentare la masturbazione reciproca e di rimandare all'indomani un rapporto più «classico». Vedrete, può essere un palliativo molto eccitante. Mettere il preservativo può anche diventare parte del gioco erotico. Certi uomini lo mettono da soli, ma se imparate a eseguire bene la manovra (non è troppo complicata, ma non dimenticate di lasciare un po di spazio alla fine per lo sperma), il vostro amante apprezzerà certamente i bacetti e le carezze che gli elargirete mentre applicate il preservativo sul suo sesso eretto...

Posted in Desiderio Sessuale By

info@desyup.it info@desyup.it