Questa settimana pubblichiamo l’intervista di Francesca che ci racconta come le sue scenate di gelosia sono diminuite, ed in controparte si è consolidato il suo rapporto con Giulio, il suo compagno.  

Spesse volte, la stessa Francesca si chiede come abbia fatto Giulio a sopportarla nel corso dei 6 anni della loro storia. La coppia convive da quasi 2 anni, con il continuo rischio di separarsi per problemi di incompatibilità.

 Francesca è una giovane donna di 32 anni, molto insicura nella sfera sentimentale, con la fobia di essere tradita. Per questo motivo tende a distorcere le situazioni più innocue trasformandole in pretesti di gelosia con conseguenti litigi.  

Ma non è stato sempre così, le sue paranoie sono iniziate 10 anni prima quando Francesca sorprese il suo ragazzo di allora a letto con la sua migliore amica. Quando si vive un esperienza del genere, la ferita è doppiamente profonda. Il tradimento da parte del ragazzo che ami e dal quale credi di essere amata e la tua migliore amica, complice di tanti segreti condivisi, sempre insieme a te nei momenti difficili e nei momenti di gioia è proprio una brutto colpo per l’autostima. Da allora Francesca è diventata molto vulnerabile e diffidente ed ha perso la fiducia nelle persone.  

Circa 6 anni fa ha incontrato Giulio ed è stata la sua prima storia dopo il tradimento. Giulio è un tecnico di apparecchiature elettromedicali ch e spesso viaggia per lavoro per dare assistenza tecnica alle strutture fidelizzate. Ed è soprattutto quando lui deve partire che Francesca non riesce ad evitare scenate immotivate di gelosia. La paura di essere lasciata prende il sopravvento. Ma ancora più insostenibile è il senso di colpa che la pervade quando lui è partito.

Questa volta però, invece di litigare alla vigilia del suo prossimo viaggio di lavoro, vuole sorprenderlo con una serata all’insegna della sensualità. Per cancellare il brutto ricordo delle litigate isteriche che accompagnano le sue partenze. Durante questa serata speciale vuole esaudire una fantasia erotica di Giulio che lei aveva sempre rifiutato di condividere. Sul nostro sito www.desyup.it acquista un fallo indossabile con guaina elastica, scegliendone uno di misura piccola (per chi prova per le prime volte), insieme ad un gel lubrificante ai frutti esotici. Continua l’acquisto aggiungendo un completino intimo nero molto sexy e provocante composto da reggiseno a minitriangolo e tanga, ambedue con le aperture che mostrano le zone intime. La sera prima della partenza, quando torna a casa, Giulio avverte un insolita atmosfera: cenetta afrodisiaca a base di frutti di mare e bollicine, luci soffuse in soggiorno, musica in sottofondo e ciliegina sulla torta, Francesca in cucina davanti ai fornelli che indossa soltanto la sexy lingerie.

Lei è una bella bionda ed il completino nero un pò lucido le sta a meraviglia, ed è molto erotica con il reggiseno che mette i capezzoli in bella mostra e l’eccitante apertura sul tanga che le incornicia la fica. Nel vederla l’espressione di Giulio è tra lo sbigottito ed il trasognante e la riempie di complimenti come se si fossero conosciuti da poco. Pochi attimi dopo si ritrovano a terra sul tappeto nel soggiorno, a toccarsi e a baciarsi dovunque. Poi Francesca si alza per indossare il fallo e scopre con piacevole stupore, di sentirsi a suo agio nel ruolo della dominatrice. Giulio si arrapa nel guardarla mentre inumidisce il sextoy che indossa, con il profumatissimo gel lubrificante. Poi Francesca gli stimola delicatamente l’ano con le dita e posizionandosi alle spalle di lui che è carponi sul tappeto comincia a penetrarlo con il fallo. Nel fare ciò si eccita e si ritrova tutta bagnata. Flavio, superato il fastidio e leggero dolore iniziale, si abbandona al piacere della penetrazione anale, finalmente stava vivendo la sua fantasia erotica, lasciando che Francesca conducesse il gioco, anzi chiedendole di masturbarlo e penetrarlo contemporaneamente.  

Lei eccitatissima lo asseconda ed inpugna il suo pene in piena erezione. Francesca è arrapatissima e non resiste più, in quel momento avrebbe voluto il cazzo nella vagina o un vibratore, per cui si ferma ordinando al compagno di stendersi supino. Si toglie il fallo e monta sul cazzo di lui turgido e pulsante. Lo scopa avida di piacere, per poi sprofondare ambedue in un orgasmo intensissimo.   Da quella sera le scenate di lei sono diminuite. La ritrovata intesa erotica ha fortificato il rapporto. La scelta di cambiare comportamento dando spazio alla passione piuttosto che alla gelosia ha dato a Francesca più fiducia in se stessa.

Posted in Testimonianze By

info@desyup.it info@desyup.it